135Giorni 08Ore 15Minuti 46Secondi

Nasce la Prosecco Marathon: 42,195 km tra Vidor, Farra, Moriago e Valdobbiadene

9 febbraio 2023

Appuntamento il 3 dicembre insieme a Prosecco Run (21,097 km) e Prosecchina (10 km)

Aumenteranno le cantine attraversate da questo evento sportivo-turistico sotto l’egida di Us Acli

Il 2023 sarà l’anno della Prosecco Marathon. Si correrà tra Vidor, Farra di Soligo, Moriago della Battaglia e Valdobbiadene, attraversando le colline del Prosecco, patrimonio Unesco e le cantine. Uno scenario unico che va a “raddoppiare” la Prosecco Run, maratonina che anno dopo anno, anche con la Prosecchina, è arrivata ad un successo di oltre 3000 partecipanti. Domenica 3 dicembre a Vidor, dunque, andrà in scena un grande spettacolo di corsa e promozione turistica, che offrirà ai partecipanti panorami mozzafiato, brindisi al Prosecco e ristori dentro le cantine che saranno attraversate dalla 42,195 km. In un percorso collinare, da sempre apprezzato più per le bellezze paesaggistiche che per l’agonismo “nudo e crudo”, nella prima domenica di dicembre Tri Veneto Run organizzerà dunque anche una maratona che permetterà di fondare l’esperienza tecnica con quella turistica ed enogastronomica, grazie al sapiente know-how degli organizzatori, supportati dalle amministrazioni comunali dei comuni attraversati. La manifestazione si svolgerà sotto l’egida dell’Us Acli e, nella distanza di 42,195 km, sarà aperta a tutti coloro che saranno in possesso di certificato medico agonistico. E se nel 2022 lungo la Prosecco Run di 21,097 km le cantine attraversate erano salite a 26, con la nuova Prosecco Marathon sono destinate ad aumentare ancora. La caratteristica fondante della corsa resterà sempre, oltre alla bellezza delle colline patrimonio Unesco, proprio questo passaggio tra i vigneti e dentro le cantine, che offriranno anche assaggi “al volo” delle eccellenze enogastronomiche (accanto al Prosecco, salame, sopressa e quant’altro). In capo all’organizzazione, anche la predisposizione dei ristori che oltre ai classici, quelli tecnici di gara, prevederanno ristori speciali con prodotti enogastronomici locali. Unica nel suo genere, permetterà di correre proprio tra fusti, botti e tavoli degli agriturismi. Ci sarà anche il suggestivo passaggio nell’Abbazia Benedettina di Santa Bona, toccata per la prima volta nell’edizione dello scorso anno della Prosecco Run. Proprio per permettere ai partecipanti di gustarsi tutto, il tempo massimo per concludere i 42,195 km è fissato a 8 ore. Non ci sarà nessun cronometro da tenere sott’occhio questa volta, ci saranno solo da aprire occhi (e bocca) e cuore, per gustare questo territorio a 360° .
“Negli anni la Prosecco Run è diventata sempre di più evento ricreativo e turistico, certo non sono mai mancati gli aspetti agonistici, con in gara atleti che hanno anche indossato la maglia azzurra e sono stati protagonisti delle corse su strada – afferma il presidente di Tri Veneto Run e volontario del gruppo Lepri Strache, Francesco Sartori – la nostra manifestazione ha iniziato anche ad essere conosciuta fuori regione, tanto che, nell’edizione 2022, il 42% degli iscritti è arrivato da fuori Veneto, il 32% da fuori Triveneto e ci sono stati 23 Paesi stranieri rappresentati. Con la Prosecco Marathon vogliamo regalare ancor di più la possibilità ai partecipanti di vivere le nostre bellissime colline. Si tratta di un percorso che avrà ampi spazi di sterrato e tra i vigneti, tra saliscendi e panorami che si sono meritati il riconoscimento a patrimonio Unesco. Aumenterà il numero delle cantine e aziende agricole attraversate, negli anni divenute sempre più partecipi e coinvolti in questa manifestazione che unisce sport, turismo ed enogastronomia. Allungare la distanza, offrendo la possibilità di mettersi alla prova su un percorso di 42,195 km, andrà a completare l’offerta di gustarsi il nostro territorio, ancora più a lungo”.
Pronte ad accogliere il nuovo evento anche le amministrazioni locali.

Credo che per il nostro territorio aggiungere alla Prosecco Run, la Prosecco Marathon sia il top – commenta il sindaco di Vidor, Mario Bailo – da anni ospitiamo la mezza maratona che porta nel nostro territorio tantissimi podisti e camminatori anche da fuori regione. L’abbinamento con la distanza della maratona andrà ad aumentare il potenziale di questa manifestazione. Come amministrazione daremo in toto il nostro sostegno agli organizzatori”.

“Siamo contenti, come amministrazione comunale, di essere coinvolti in questa manifestazione che darà lustro al nostro territorio – aggiunge il sindaco di Farra di Soligo, Mattia Perencin – ben vengano eventi come la Prosecco Marathon che portano turismo e fanno conoscere le nostre meravigliose colline anche al di fuori dei confini regionali. Sarà un ulteriore tassello, un biglietto da visita importante per la nostra realtà territoriale. Sposiamo con entusiasmo la Prosecco Marathon, dando pieno supporto e pieno appoggio agli organizzatori”.

Come amministrazione siamo ben favorevoli a iniziative che nascono o si implementano nell’ottica di promuovere il nostro territorio, ricco di tanti aspetti spesso non valorizzati in maniera adeguata – sostiene il sindaco di Moriago della Battaglia, Giuseppe Tonello – nell’ambito enogastronomico, basti solo pensare alla Patata del Quartier del Piave piuttosto che ad altre particolarità. Un plauso agli organizzatori e al gruppo di volontari che, appassionati di corsa, dedicano lavoro, sacrificio, tempo per realizzare eventi così importanti”.

“L’area delle colline Unesco si deve dotare di eventi sportivi e ricreativi di rilevanza e la Prosecco Marathon è uno di questi – dice il sindaco di Valdobbiadene, Luciano Fregonese – parlo di eventi sportivi che facciano vivere ai partecipanti non solo un contesto agonistico ma anche le bellezze del nostro territorio. E la Prosecco Run, fino allo scorso anno, e da questo la Prosecco Marathon, hanno in seno queste caratteristiche di promozione turistica. Una manifestazione che permette di correre, camminare, passeggiare, mangiar bene e vivere appieno il nostro meraviglioso territorio e che fa venir voglia ai partecipanti di tornare anche negli anni successivi. Siamo pronti ad accogliere questo evento nel nostro comune”.
Non resta dunque che iscriversi alla maratona del Prosecco, per un cin cin lungo 42,195 km.


ASD Tri Veneto Run
Ufficio Stampa e Comunicazione
ufficiostampa@trevisomarathon.com – 349 5242641